The Life of Pablo

kanye-west_jpg-ok.jpg#WHO
Kanye West è un rapper e produttore discografico statunitense. Nella sua carriera come rapper ha pubblicato sei album in sette anni, cinque dei quali hanno raggiunto il disco di platino negli Stati Uniti e sono stati premiati dalla critica e insigniti con ben undici Grammy Awards. Nelle vesti di produttore il suo lavoro più famoso è stato il disco di Jay-Z The Blueprint, e la sua vena creativa è stata la fortuna per molti nomi illustri, tra cui Alicia Keys, Ludacris, e Janet Jackson.. Nel 2013 la mossa più importante per la sua scalata nella moda: la firma di un nuovo contratto con Adidas, con cui lancia le Yeezy Season One. Un successo mondiale che ha portato West a ritirare il premio per la Shoe of the Year e ad essere eletto come Most Stylish Man del 2015 da Gq. Tra una copertina e l’altra Kanye ha trovato anche il tempo di sposare la bellissima Kim Kardashian, dalla quale ha avuto due bambine, North e Saint.

ye2.jpg

#WHAT
Il suo settimo album doveva intitolarsi in principio So Help Me God, nome modificato prima in Swish poi in Waves, termine che secondo il rapper Whiz Khalifa era stato ‘rubato’ al rapper Max B. Da questa accusa pubblica si era accesa tra i due artisti una discussione a colpi di tweet dai toni molto severi, tanto che ad un certo punto West aveva accusato Khalifa di essersi fatto incastrare da una stripper, Amber Rose, modella e attuale moglie di Khalifa ma in passato fiamma proprio del rapper. Il disco così cambia nuovamente in The Life of Pablo, titolo definitivo che inizialmente si pensava potesse fare riferimento a Pablo Picasso o Pablo Escobar, ma che invece è stato chiarito da West come quello di Paolo Apostolo, il “più poderoso messaggero delle genti del primo secolo, la cui parola vive ancora oggi venti secoli dopo”. Il nuovo lavoro è composto da 18 tracce, che sono stati incise nel corso di ben 4 anni (2013-2016), nelle quali si fanno degne di nota i featuring di artisti come Frank Ocean, Rihanna, Kendrick Lamar, The Weeknd, Sia, e Chris Brown.. Mister West questa volta per presentare al pubblico il suo nuovo album si è superato: prima tramite un’anteprima in streaming sulla piattaforma Tidal dell’amico e collega Jay-Z, poi con una premiere grandiosa durante il maxi show tenutosi al Madison Square Garden lo scorso 12 febbraio. Uno spettacolo imponente a cui hanno preso parte tutti gli artisti presenti nel disco del rapper, oltre a 50 Cent e Jaden Smith. Tra la presentazione della terza collezione Yeezy Season 3 Adidas Originals e il lancio dell’album, il concerto-sfilata del musicista/stilista è stato seguito da circa 20 milioni di persone: preziosa mossa di marketing quella di aprire l’evento al pubblico, e in concomitanza, di proiettare la performance in alcuni selezionati cinema nel mondo oltre che online.
La ‘sfilata’ allestita dall’acclamata artista contemporanea Vanessa Beecroft ha visto anche la partecipazione di Naomi Campbell e Veronica Webb oltre l’iconica presenza del direttore artistico di Balmain, Olivier Rousteing . Alcuni critici rimangono scettici sulle oggettive capacità stilistiche di West, ma nessuno nega la sua capacità di entertainer mediatico. Polemiche e scandali a parte, di sicuro Kanye ha cambiato le regole del della musica degli ultimi anni con il suo stile ricercato e con le sue produzioni innovative, che hanno influenzato non solo l’hip hop , ma anche il mondo del fashion. Welcome Back Kanye!

1401x788-GettyImages-489061130

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...